SERVIZIO RACCOLTA CONTENITORI STRADALI

Il servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta è integrato da contenitori stradali, dove vanno conferiti opportunamente i rifiuti sotto indicati.

Alcuni tipi di rifiuti, infatti, non vengono raccolti a domicilio in giornate prestabilite, ma possono essere conferiti al bisogno presso gli opportuni contenitori stradali.

  • Vetro: contenitore blu

 COSA SÌ: bottiglie e vasetti di vetro di qualsiasi colore conferiti sfusi (senza sacchetto), privi di tappi e coperchi.

 COSA NO: ceramica e porcellana, specchi, lampadine, bicchieri, pirofile, CD e relative custodie, tappi e coperchi, altri rifiuti.

 

 

  • Umido organico: contenitore verde con chiave

Per l'apertura del contenitore è necessaria la chiave apposita. Per ritirare la chiave corretta, verifica il codice posto in alto sul contenitore e comunicalo al momento del ritiro presso gli sportelli ASVO.

COSA SÌ: avanzi di cibo, fondi di caffè, filtri di thè e camomilla, resti di ortaggi e frutta, gusci d'uovo, tovaglioli unti, fiori recisi, ecc.

COSA NO: conchiglie di molluschi (cozze, vongole, ecc.), pannolini, pannoloni e assorbenti igienici, materiali non biodegradabili, lettiere sintetiche per animali, stracci anche se bagnati. 

  • Pile (batterie) e medicinali

• Le pile esauste vanno conferite nei contenitori situati presso centri commerciali e negozi, oppure all'ecocentro o all'ecomobile.

• I medicinali scaduti vanno inseriti negli appositi contenitori situati presso le farmacie.

 

  • Indumenti usati

 

 Il servizio raccolta indumenti usati è affidato alla Cooperativa Karpo's.

 I contenitori sono, di norma, posizionati in prossimità delle chiese o presso le opere parrocchiali.

 Per informazioni sul servizio gli utenti possono contattare la Cooperativa sociale Karpo's: 0434.924012

 o il numero verde ASVO 800705551.

 


 

Raccolta differenziata stradale a Bibione e Caorle

In alcune zone di Bibione e Caorle, la raccolta differenziata viene effettuata tramite contenitori stradali. 

I rifiuti vanno conferiti differenziati e rispettando le seguenti indicazioni - valide anche per i cassonetti condominiali di tutti i Comuni

  • Carta e cartone

Il rifiuto va conferito sfuso o in borse di carta o cartone.

COSA SÌ: imballaggi in carta e cartone, contenitori per succhi e latte tipo Tetra Pak, quaderni, blocchi, fotocopie, libri, giornali, riviste, dépliants, cartoncino, cartoni per la pizza, tovaglioli e salviette di carta (non imbrattati).

COSA NO: carta oleata o plastificata, carta vetrata, carta da parati, scontrini della spesa, sacchetti per alimenti di carta con pellicola interna in plastica o alluminio

 

  • Imballaggi in plastica, acciaio, alluminio

Il rifiuto va conferito in sacchi di plastica semitrasparente.

COSA SÌ: piatti e bicchieri in plastica, bottiglie e flaconi in plastica, buste, sacchetti, vaschette, contenitori in plastica o alluminio per alimenti, lattine in alluminio e acciaio, carta stagnola, polistirolo (vaschette e gusci), terrine, bacinelle, secchi, ciotole di plastica, cassette di plastica.

COSA NO: ceramica e porcellana, specchi, lampadine, spazzolini da denti, grucce appendiabiti, oggetti o giocattoli in plastica o gomma, penne, occhiali, CD e relative custodie, teli sporchi da orto, posate in plastica, chips di polistirolo per imballo.

  • Umido organico

Il rifiuto va conferito in sacchetti biodegradabili ben chiusi.

COSA SÌ: avanzi di cibo, fondi di caffè, filtri di thè e camomilla, resti di ortaggi e frutta, gusci d'uovo, tovaglioli unti, fiori recisi, ecc.

COSA NO: conchiglie di molluschi (cozze, vongole, ecc.), pannolini, pannoloni e assorbenti igienici, materiali non biodegradabili, lettiere sintetiche per animali, stracci anche se bagnati. 

 

  • Vetro

 Il rifiuto va conferito sfuso. Se il contenitore blu non è presente, il vetro va conferito assieme a plastica e lattine nel contenitore bianco.

 COSA SÌ: bottiglie e vasetti di vetro di qualsiasi colore, senza tappi o coperchi.

 COSA NO: ceramica e porcellana, specchi, lampadine, bicchieri, pirofile, CD e relative custodie, tappi e coperchi, altri rifiuti.

 

 

  • Secco indifferenziato non riciclabile

COSA SÌ: stracci sporchi, spugne, pannolini, pannoloni e sacche sanitarie, ceramica e porcellana, giocattoli, cassette audio e video, CD, posate in plastica, piccoli oggetti in plastica o gomma, carta oleata o plastificata, mozziconi di sigarette, cosmetici, cotone idrofilo, cerotti, siringhe protette, penne, pennarelli, nastro adesivo, lettiere sintetiche, specchi, cocci, bicchieri, pirofile.


COSA NO: rifiuti riciclabili, oggetti ingombranti, indumenti usati in buono stato, materiale edilizio, pile e medicinali, toner e cartucce per,stampanti, contenitori Tetra Pak®, rifiuti pericolosi.


Scarica il RICICLABOLARIO ASVO per sapere dove conferire correttamente i rifiuti.